MERENGUE

 

Sei una persona energica a cui piace il ballo più semplice ed allo stesso tempo travolgente?

Lasciati avvolgere dal ritmo veloce e festaiolo del Merengue Dominicano: divertimento, vivacità e coinvolgimento con il partner sono le caratteristiche principali di questo ballo.

 

MERENGUE PRINCIPIANTI PRIMI PASSI

Vorresti iniziare a ballare muovendo i primi passi e lasciarti avvolgere dai caldi ritmi di questo ballo? Questo è il corso che fa per te! Ricordati solamente di portare tutto il tuo entusiasmo ed il tuo sorriso migliore, al resto penseremo noi!!! Farai nuove amicizie ed imparerai i passi basici tipici di questa danza, il tutto in un clima sereno e professionale al contempo.

MERENGUE INTERMEDI

Conosci già le basi del merengue e vorresti avvicinarti allo stile tipico dominicano? Insieme a noi potrai approfondire lo stile di ballo tradizionale, attraverso l’inserimento di  gestualità, studio del movimento e ritmica, convogliando questi elementi nel ballo di coppia, il tutto in un clima sereno e professionale al contempo. Ti aspettiamo.

 

UN PO’ DI STORIA DEL MERENGUE

Il Merengue nasce nella Repubblica Dominicana intorno alla metà del XVI secolo. Si racconta infatti che sia fra i balli più antichi dell’area caraibica.

E’ un ballo relativamente semplice da imparare: la base consiste nello spostare il peso del corpo da sinistra a destra e viceversa, marcando tempo e controtempo in modo continuo. I movimenti lasciano trasparire le influenze africane. Tipica è la vicinanza dei ballerini nella coppia: ciò permette giri semplici ed allo stesso tempo veloci, dando subito la percezione della facilità nell’apprendimento. Il ballo tipico dominicano utilizza molto il movimento del busto e del bacino, affiancato da un gioco di piedi molto accentuato e contiene pochissime figure rispetto allo stile europeo.

Le origini di questo ballo sono da ricercare ad Haiti benchè in maniera contraddittoria se ne ritrovino origini nell’America Latina. La formazione tipica di un gruppo musicale di merengue è rappresentata da guira (grattugia per tuberi suonata con una forchetta), tambora (tamburo a doppia membrana), chitarra e fisarmonica.

Fra i massimi esponenti odierni non possiamo che citare Juan Luis Guerra, complice di aver maggiormente esportato nel mondo i ritmi dominicani.